Author Archives

  • Italy, U.S.A.?

    Sebbene non tutto sia da scartare nell’esperienza elettorale locale del campo antisistemico lo scorso settembre in Italia, il futuro cui guardare appare composto soltanto marginalmente da appuntamenti elettorali e da risultati da conseguire in essi. Mentre da una parte l’imbarazzante… Read More ›

  • I duri conti con il regime

    I partiti dell’arco anti-costituzionale hanno ottenuto un inquietante via libera per fare di più e peggio da circa tre italiani su dieci. Ma purtroppo basta. L’opposizione democratica e anti-sistemica ha un lungo cammino da intraprendere, senza illusioni immediate, ma con… Read More ›

  • Non è tecnica: è scelta

    Senza riconoscere la fonte delle incrostazioni tossiche che hanno reso irriconoscibile il Parlamento voluto dai padri costituenti, i meglio intenzionati sostenitori del sì lo vogliono buttare definitivamente. La politica non è una scienza esatta. Non è pura tecnica, anche se … Read More ›

  • Aboukabar e le Sirene

    Il battello può andare lontano – anche fino a Itaca. Ma attenzione a quel canto.  Gli “Stati  popolari” raccolti intorno alla testimonianza  e all’iniziativa di Aboukabar Soumahoro sono già un fenomeno politico e sociale ricco di possibilità quanto alla capacità… Read More ›

  • Il dopo-peste come dopoguerra: le alternative

    Una ragionevole dose di “estremismo” appare altamente consigliabile come corrispondente  agli abbondanti aspetti estremi della situazione.   Tre mesi dopo lo scatenamento della Grande Pestilenza, l’universo politico stabilito (a partire dalle istituzioni e dai leader dell’Unione Europea) sembra oscillare con… Read More ›

  • Di fronte alla peste

    Come nel 1914, e “come in una guerra”, i dominanti sospendono a malincuore le loro stesse regole senza cessare di esservi fedeli.  Si tratta ora di imporre per le nuove (e vecchie) bolle virtuali di debito la stessa meritata fine… Read More ›

  • Il ritorno della Balena Rosa

    Superata la parentesi grillina, l’americanizzazione del nostro sistema politico appare stabilizzata. La lunga marcia dell’opposizione antisistemica ricomincia da ciò. Se una tendenza può essere estratta dai risultati delle elezioni regionali in Emilia-Romagna, si può constatare che il declino del Partito… Read More ›

  • Il tempo del castigo

    Il voto umbro rivela a chi non lo abbia ancora capito quanto ci sia da espiare; e, come talvolta accade, il peso non ricade solo sui responsabili. Il confuso e improvvisato tentativo di rianimare la larva del Centrosinistra con il… Read More ›

  • Baghdad, Hong-Kong, e noi

    Dovremmo cercare di leggere segni molto diversi, ma complementari, tanto del misero fallimento di un trentennio di Restaurazione quanto dell’insufficienza e del conseguente insuccesso di quasi tutti gli sforzi di resistervi e di contrastarla da parte degli sconfitti del fulminante… Read More ›

  • Dolce, il richiamo all’unità: se non proviene dagli scogli.

    Non ha senso né efficacia combattere il salvinismo seguendo regole del gioco a lui favorevoli e giocando perciò insieme con chi le abbia fatte o indirettamente avallate. Sollecitazioni a formare coalizioni più o meno larghe non dopo le elezioni (come… Read More ›